ACRONIA


Vai ai contenuti

Menu principale:


i debiti del Comune di Roma

2007-2010 > 2008 > POLITICA

(23 - 29/06/2008)

I DEBITI DEL COMUNE DI ROMA


Gianni Alemanno, nuovo Sindaco di Roma, ha denunciato la grave situazione debitoria lasciata dalle precedenti gestioni di Centro - Sinistra. Da Rutelli e Veltroni, sostanzialmente.

Probabilmente la mossa è propagandistica e demagogica: tanto è vero che il grande capo non si è lasciata sfuggire l'occasione per sferrare un attacco durissimo, bassissimo, al leader dell'opposizione Walter Veltroni, ultimo Sindaco di Roma.

La difesa, formalmente corretta, è stata: così fan tutti.

Avvalorata anche dalle autorevoli affermazioni della S&P.

Il che ha dimostrato la strumentalità degli attacchi.


Sottolineata anche dal fatto che chi lancia simili strali è la stessa persona che ha lasciato, per lo Stato, un debito infinitamente superiore.

E tuttavia non ci piace il 'così fan tutti'.

Prodi a capo del governo nazionale non ha fatto così.

A rischio di impopolarità.

A rischio di perdere le elezioni, come è successo.

Insomma, ci vorrebbe una maggiore attenzione.


Tanto più quando si mettono nelle voci attive del bilancio somme che, di fatto, sono inesigibili.

O, peggio ancora, quando si iscrivono come entrate attive le multe che i vigili sono incoraggiati a comminare agli ignari cittadini.



























il sito di Saltas (saltas@tiscali.it) | saltas@tiscali.it

Torna ai contenuti | Torna al menu