ACRONIA


Vai ai contenuti

Menu principale:


noterella

2007-2010 > 2009 > STILLE


07/10/2009


noterella ...


Non ho proprio tempo per scrivere, in questi giorni.

Spiegherò più avanti il perché.

Oltre tutto sono quasi impossibilitato a digitare per un'unghiata del mio 'amatissimo' gatto.


Tralascio l'orgia di dichiarazioni che stanno grandinando sull'Italia intera a causa della sentenza della Corte Costituzionale sul lodo Alfano: compresa l'ultima rodomontata di Bossi
'abbiamo i vecchi Galli, trascineremo il popolo'.

E non mi soffermo neppure sull'ultima trovata 'giuridica' di Ghedini che ha definito il suo padrone
'primus super pares'.


Ma chi é?

Il re Artù?

Carlo Magno?

Napoleone?

O il nostro Dux?




Non so che cosa deciderà la Corte ma ritengo che quella affermazione, in un ordinamento repubblicano, dovrebbe essere considerata una bestemmia.

Non esiste, sotto la legge, in uno Stato di diritto, qualcuno che possa ritenersi 'primus super pares' e come tale 'e legibus solutus'.



In ogni caso l'occasione di questa mia noterella è una frase da me ascoltata nel corso di un telefilm de La 7:
Hardcastle and Mc Cornick.

Lo danno mentre pranzo e quindi ogni tanto me lo guardo.


La scena: stanno parlando tra loro il giudice in pensione Hardcastle e un ricchissimo sceicco che ha dei problemi con la propria figlia che non intende sottostare alle norme 'islamiche' del suo Paese.

Ad un certo punto lo sceicco esclama:
'Se un regnante non osserva la legge, non è più un regnante!'


Che dire del nostro 'regnante'?

Forse che non è mai stato un 'regnante'.


























il sito di Saltas (saltas@tiscali.it) | saltas@tiscali.it

Torna ai contenuti | Torna al menu